Ulteriori informazioni

 

campobelloonlie

  

campobelloonlie

 

Contatto-Indirizzo mail

  

Città di campobello

 

Ulteriori informazioni

 

 

 

SUCCEDE NEL NISSENO - RACCONTO CHOC IN AULA : "IL DIRETTORE MI CONVOCAVA E MI CHIEDEVA SE MIO MARITO ERA S*E*S*S*U*ALMENTE ALL'ALTEZZA"
Fonte: agrigentonotizie.it - 22/11/2019
AN Redazione
“Ho denunciato il mio direttore e la Regione anziché tutelarmi, ha mandato due ispettori che mi hanno minacciato dicendo che avrei passato guai. Ho subito umiliazioni per anni, non li dimenticherò facilmente”. L’impiegata che ha denunciato e fatto finire a processo Vincenzo Caruso, 62 anni, ex direttore della Biblioteca museo “Luigi Pirandello”, nonché ex soprintendente ai Beni culturali di Caltanissetta, poi sospeso dalla Regione per un’altra vicenda giudiziaria, racconta in aula gli atti persecutori a sfondo s*e*s*s*u*a*l*e di cui sarebbe stata vittima.

La sua audizione, davanti al giudice Manfredi Coffari, è ripresa ieri con l’interrogatorio dei difensori dell’imputato, gli avvocati Vincenzo Caponnetto e Walter Tesauro e dei suoi stessi difensori di parte civile Giuseppe Arnone e Arnaldo Faro. Il funzionario della Regione avrebbe fatto apprezzamenti a sfondo e*r*o*tico e avrebbe avuto atteggiamenti provocatori sul posto di lavoro finalizzati ad avere rapporti s*e*s*s*u*a*l*i con lei.

“Mi provocava - ha raccontato - alludendo al fatto che mio marito non mi soddisfasse s*e*s*s*u*almente, ho denunciato i fatti alla Regione che mandò due ispettori. Cosa fecero? Mi minacciarono anziché aiutarmi”. La donna ha raccontato di presunte umiliazioni subite anche con il coinvolgimento di altri colleghi dell’ufficio.
Leggi articolo originale dalla fon

 
Commenta/condividi questo articolo sulle nostre pagine fecebook:  

campobelloonlie

  

Città di campobello

 
 

 

   

 
 
 

© StudioGF Tutti i diritti sono riservati - Richiesta di rettifica - Cosa facciamoContatti